Special Friends

Benvenuto

Friends

Partnership

PDMX su Facebook

Feed RSS

Sostieni il sito

MXGP Città di Mantova: Herlings è Campione del mondo, Antonio Cairoli saluta davanti ad una folla immensa
Posted by pdmx on 10 nov : 19:34


La giornata è stata completata dall’addio alle competizioni di Antonio Cairoli (KTM) salutato con una festa stupenda sul podio da un grande pubblico
"MANTOVA, 10 NOV.- In una giornata autunnale di sole e rara bellezza si è concluso oggi qui a Mantova il Campionato del mondo motocross 2021. L’olandese Jeffrey Herlings (KTM) ha conquistato il titolo della classe regina MXGP vincendo il GP e rimontando i 3 punti che lo separavano dal francese Romain Febvre (Kawasaki). La giornata è stata completata dall’addio alle competizioni di Antonio Cairoli (KTM) salutato con una festa stupenda sul podio da un grande pubblico.

In Gara 1 MXGP lo specialista delle partenze Jorge Prado (KTM) è scattato davanti a tutti seguito da Febvre, Seewer (Yamaha), Herlings e Cairoli.
Mentre Febvre tentava in tutti i modi di passare Prado che faceva da tappo, l’elicottero Herlings si è portato alle spalle dei due battistrada e al quarto giro li ha superati entrambi grazie ad una velocità superiore. Il giro dopo Cairoli ha passato Prado cercando di entrare nella lotta per il podio ma ha centrato Seewer (Yamaha), cadutogli davanti. Il 9 volte Campione del mondo è ripartito, ma constatato un danno meccanico è rientrato ai box e si è ritirato. Ha vinto Herlings davanti a Febrve e a Tim Gajser (Honda). A quel punto Herlings e Febvre si sono ritrovati appaiati a 683 punti con una sola e decisiva manche da correre. In Gara 2 è stato Febvre a sorprendere tutti, portandosi dietro Herlings e Gajser. Il francese è riuscito a tener testa per soli due giri alla veemenza dell’olandese che si è involato verso una vittoria solitaria e il titolo del mondo. Dietro Febvre è andato in confusione e al 5° giro si è insaccato al suolo, venendo superato da Gajser. I tre hanno concluso nell’ordine il GP, mentre Cairoli, partito male ha conquistato il 10mo posto. Poi si è aperta una festa immensa da parte delle centinaia di tifosi orange giunti per Herlings e delle migliaia arrivate nonostante il giorno feriale da ogni angolo d’Italia a salutare Tony Cairoli..."
"In MX2 con il titolo già assegnato al francese Maxime Renaux (Yamaha), ha vinto il GP il forte compagno di squadra Jago Geerts (Yamaha/BEL) grazie alla vittoria di Gara 1 e al secondo posto di Gara 2. Al secondo posto il neo iridato che ha vinto la seconda manche dopo essere stato terzo nella prima. Mentre l’olandese Kay de Wolf con la Husqvarna ha conquistato il podio per un solo punto davanti all’eroe del Nazioni Mattia Guadagnini (KTM) autore di una seconda manche stupenda. Menzione speciale per il giovane siciliano di Calatafimi Andrea Adamo (GasGas) che in conferenza stampa aveva annunciato di puntare alla top ten e ha onorato la promessa finendo 9°. A Guadagnini e a lui guarda ora il motocross italiano.

Le dichiarazioni

Jeffrey Herlings (RedBull KTM) Campione del mondo MXGP 2021: «Dei mei 5 titoli del mondo questo è senz’altro il più bello, è stato difficile ottenerlo contro avversari forti e leali come Febvre e Gajser che si sono battuti con me fino alla fine. Li rispetto molto, come rispetto Antonio Cairoli che oggi era con me e tutta la squadra KTM per festeggiare questa giornata piena di grandi emozioni. La mia carriera continua, ci rivedremo qui a Mantova per altre belle gare».

Antonio Cairoli (RedBull KTM), 9 volte Campione del mondo, 9 volte vincitore a Mantova: «Per 9 volte sono stato io ad essere protagonista e festeggiato come Campione del mondo, oggi non sono io ad avere questo ruolo ma questa resta per me una giornata meravigliosa. In gara avrei voluto fare molto di più, putroppo non mi è stato possibile per la caduta in gara 1 e la cattiva partenza di gara 2. Ringrazio il pubblico, il team, i miei sostenitori e la KTM che è per me una seconda famiglia. Rimarrò nell’ambiente come brand ambassador dei 3 marchi del gruppo e mi occuperò di seguire i giovani talenti. Se sarò ancora in pista per qualche gara ancora non lo so. Vedremo in futuro, adesso voglio godermi la mia famiglia e questi splendidi momenti ».

Giovanni Pavesi (presidente MCM): «E’ stata una settimana bellissima per il nostro Motoclub, grazie alla grande professionalità di Infront Moto Racing siamo riusciti ad allestire un doppio Gran Premio che sarà ricordato nel nostro sport. La giornata di domenica ha messo in mostra l’immenso talento di Antonio Cairoli, mentre oggi abbiamo incoronato un Campione del mondo come Jeffrey Herlings che ha vinto meritamente contro avversati fortissimi che non si sono risparmiati fino alla fine. Anche l’impegno tecnico delle 3 Case in lotta per il mondiale KTM, Kawasaki e Honda è stato uno spettacolo nello spettacolo per gli appassionati. L’idea del turno infrasettimanale di mercoledì si è rivelata vincente perché molte persone si sono prese un giorno di libertà dal lavoro per seguire questa giornata fantastica. Ringrazio tutti, in particolar modo le 300 persone del Motoclub in servizio che hanno assicurato il perfetto svolgimento dei 2 GP »."


Stampa veloce

IN VENDITA

Intestazione

Previsioni Meteo

DangerFarm

Cerca PDMX.it - Two Wheels Offroad

Online

Data / Ora

Facebook Page

Tags