Intervista a Nicola Di Luccia

pdmx, ven 08 febbraio 2013 - 08:19:00



Intervista a Nicola Di Luccia

Nome:
Nicola Di Luccia
Età:
32 anni
Città:
Campania.
Classe/Categoria:
MX1 ELITE.

Moto (marca-modello-cilidrata-anno):
KTM 350 E 450CC 2013



Sei contento della tua moto ?
Si.
pregi:
Motore e ciclistica.
difetti:
Al momento le sospensioni.
hai intenzione di cambiarla ?
(se si, specificare con cosa)
No.


Ci puoi raccontare qualche aneddoto del Campionato Italiano ?
Qual'è la cosa che ti ha colpito maggiormente ?

Mi ha colpito la gara di San Severino Marche; sono rimasto sconvolto per come hanno recuperato l'impossibile avvio gara per renderlo possibile; vi spiego, pioveva ininterrottamente da 3 giorni, siamo arrivati il venerdi che diluviava, infatti il sabato non si sono fatte nè le prove nè le qualifiche. Hanno rimandato tutto alla domenica, noi pensavavo che era una manovra per non farci correre, invece si è disputata una gara con una pista da mondiale (c'è stata una preparazione del fondo magistrale). Sono convinto che gli organizzatori hanno preso spunto da quell'episodio perchè quest'anno il campionato italiano si correrà in un giorno solo. Quest'anno in particolare, il livello dei piloti e la qualità delle manifestazioni è alta. Aggiungo un parere ed un consiglio per tutti i piloti che vogliono diventare professionisti: partecipate a gare nazionali e internazionali perché quello che si assimila in queste manifestazioni non si impara da nessuna parte.......e ricordate sempre Full Gasssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Trofeo Sud Italia FMI 2011 - Bernalda Alta

Risultato finale ottenuto (posizione di classifica campionato):
3° al Campionato Italiano FMI - MX1 Over 21
1° al Trofeo Italia Uisp.

Risultato migliore in gara(posizione e gara):
1° classificato a Faenza - Campionato Italiano Over 21.

Risultato peggiore (posizione-gara e motivazione, p.e. caduta, rottura ecc):
La prima manche, sempre a Faenza, per la rottura degli occhiali e vi posso assicurare che correre senza occhiali a quei livelli, pieno di zolle di fango, non è stata una esperienza bella.

La tua gara più bella
(in assoluto, anche negli anni precedenti):
La vittoria del campionato Umbro/Marchigiano a Castiglione del Lago (PG).

La tua gara più brutta
(in assoluto, anche negli anni precedenti):
Mantova 2007 per infortunio.
A conti fatti sei soddisfatto del tuo 2012 ?
Si.



Gara organizzata meglio (in tutta italia)
(se vuoi specifica anche perchè):
Le gare che ho fatto nel 2012 sono state tutte manifestazioni importanti, non sò quale sia stata la migliore perché sono state tutte organizzate bene.
Gara con organizzazione peggiore (in tutta italia) (in caso ci sia indicare la motivazione) :
Lasciamo perdere...
Pista preferita:

Le piste marchigiane.

Pista più vicina:
Acerra e Castel di Sasso.

Cosa miglioreresti nell'organizzazione delle gare?
a volte la velocità per le iscrizioni.
Cosa miglioreresti nelle piste ?
In alcune bisogna aumentare la sicurezza.



Trofeo Sud Italia FMI 2011 - Bernalda Alta


Quante volte a settimana vai in moto (media) ?
2/3 volte, dipende dal periodo.

Ti alleni anche senza moto (palestra, corsa, ecc) ?
Palestra, corsa e nuoto.

Obbiettivo/i per il 2013 ?
Arrivare nei primi cinque nell'Italiano Elite.

Considerazioni/ringraziamenti finali:
Ringrazio per l'anno scorso il team Fly Over, Ciucci sospensioni e Catapano Racing. Quest'anno ringrazio il Team 333 Pure Energy, il mio meccanico Antonio Catapano e Pianeta Moto, Impianti gpl e metano di Barricelli Pasquale, ecc.
Il 2013 è iniziato in salita per una caduta che mi ha portato lo schiacciamento delle vertebre (d6,d7,d8). Per questo infortunio non abbiamo potuto prendere il via agli internazionali d'Italia e tutto si concentrerà sul campionato italiano sperando di arrivarci al meglio delle forze; tengo a ringraziare tutti i sostenitori di quest'anno agonistico: Pianeta Moto, Jenni della Pianeta Moto Ricambi, 333 Pure Energy, Cucci Sospensioni, Girosan srl, Esso de Lucia Casagiove, 3D Grafiche e la persona che mi dà più cavalli quando lo tengo a bordo pista e quando tiene le moto da lui che non può essere altro che il mitico Catapano. Grazie anche alla società Dai Rent SPA e CarMoment, di cui faccio parte, perché mi assecondano in questo sport ed un grazie anche a tutti i miei sostenitori...
Voglio far presente una persona che sta lavorando seriamente per me e sta mettendo tutta la sua professionalità per fare in modo di rientrare quanto prima possibile in moto e per portare a termine la stagione agonistica: il mio ortopedico che mi segue da anni e mi aiuta in questo sport, il Dott. Giovanni Zanforlino. Grazie di cuore.



Photo Gaetano Lapis 2013


Trofeo Sud Italia FMI 2011 - Bernalda Alta

Qui l'elenco di tutte le interviste


Vuoi rispondere alle domande anche tu ? Invia le tue risposte
via mail o tramite messaggio in facebook








questo oggetto è tratto da PDMX.it il Motocross in Puglia e non solo...
( http://www.pdmx.it/e107_plugins/content/content.php?content.391 )