Intervista a Stefano Pecora

pdmx, ven 25 gennaio 2013 - 07:53:00



Intervista a Stefano Pecora

Nome:
Stefano Pecora
Età:
53 anni
Città:
sono un napoletano trapiantato a Milano.
in che Classe/Categoria corri ?
Corro nel campionato Italiano cross epoca Gr. 5 FMI classe D1 con Maico 400 anno 1981 e nei vari campionati regionali Piemonte e Ligure con un Villa 360 del 1976.




Stefano Pecora e Maurizio Dolce



Dicci qualcosa dei tuoi gioiellini, come vanno ?
Sono ottime moto, entrambe affidabili, hanno un'ottima ciclistica e secondo me sono le miglior moto prodotte nel 1981.
Utilizzo invece come muletto e per allenamento, un Maico 250 sempre del 1981 ed una moto Yamaha 250 2tempi del 2008, moto molto potente e la cui erogazione si avvicina molto alle moto di quegli anni.


Vorresti altre moto d'epoca, cosa bolle in pentola ?

Per ora ho in lavorazione una nuova Honda elsinore 250 Cr sempre del 1980 con parti speciali HRC in alluminio provenianti dalla KLP Racing USA.


Da quanto tempo vai in moto ?
Le prime gare le ho fatte nel 1977 con un simonini 50 ed un villa 125 mx per poi passare al Beta 250 cr.

Italiano a squadre per regioni, Pecora è il 98

Che risultato finale hai ottenuto nel 2012 ?
quest'anno ho concluso al 6° posto il campionato Italiano FMI e al 3° il camp regionale Piemonte FMI 2012.

Il tuo miglior risultato in gara ?
Il miglior piazzamento è stata la vittoria finale ad un campionato regionale enduro negli anni 86/87, con un KTM 350, ed il 1° posto assoluto alla prova di Santhia' del regionale Piemonte.

Il peggiore ?
Qualche anno fa' ho perso il campionato regionale per la frattura ad un piede a Paroldo, durante il giro di prova pre-gara!
La tua gara più bella ?

La gara piu' bella è stato il Nazioni a Squadre ( Vet's MxdN ) quest'anno a Farleigh Castle in Inghilterra contro piloti del calibro Ward, Chuk Sun, Hughes ,Lechine etc.
Sono stato l'organizzatore ed il Team manager del Team Italia della trasferta in GB.


A conti fatti sei soddisfatto del tuo 2012 ?
Il 2012 non mi ha soddisfatto come il 2011 in quanto ho trascurato per problemi familiari la preparazione tecnica ; nel 2011 ho chiuso 5° assoluto all' Italiano.



Villa 360 del 1976 vincitore di ben 2 campionati italiani


Gara organizzata meglio ?

Le piste piu' belle sulle quali abbiamo corso questi ultimi anni sono certamente Faenza, Cingoli, Sassello, Malpensa e Pinerolo.
Pista preferita:

Malpensa è la mia preferita, è a 20 minuti da casa mia ed è la mia pista di allenamento, gestita dal grande Pietro Miccheli, ex FF.OO.



Cosa miglioreresti nell'organizzazione delle gare e nelle piste?
Delle gare di oggi assolutamente non posso parlar male ma velocizzerei le Operazioni preliminari, senza pero' trascurare nulla e aggiungerei piu' premi finali ai concorrenti.
Nel complesso comunque la federazione segue il cross Epoca con ottimi responsabili che tralaltro, essendo anche piloti, son ben coscienti dei termini della sicurezza in gara. Molto ben organizzato tutto il campionato italiano cross epoca della FMi.
Naturalmente essendo tutti noi piloti o ex piloti over 40 e over 50, abbiamo stabilito un ottimo rapporto di rispetto e di amicizia che nelle gare conta molto anche e sopratutto ai fini della sicurezza.


in GB ed a Maggiora (il 2° da dx)


Come ti tieni in forma ? Quante volte a settimana vai in moto (media) ?
Per la preparazione fisica vado in palestra almeno 2 o 3 volte a settimana facendo molto streatcing e vado in moto almeno 2 volte a settimana da fine febbraio fino a giugno.


Obbiettivo/i per il 2013 ?
Quest'anno cerchero' di puntare ai primi 2 posti del regionale piemonte e ad entrare nei primi 3 del campionato italiano classe D1, obiettivo davvero difficile, in quanto da alcuni anni c'e' un costante arrivo di piloti nuovi over 40 molto allenati che stanno davvero riempendo il cancello di partenza di tutte le nostre manifestazioni.

Considerazioni/ringraziamenti finali:
Vorrei aggiungere che la presenza del settore Cross epoca della FMI rappresenta la memoria storica del motocross, e sopratutto la base del motocross moderno , non per niente tutti gli istruttori di oggi o i team manager di Cairoli 0 Philippaerts o altri piloti del loro calibro , sono tutti gli ex piloti dei miei tempi , anni 70/80. E' sempre uno spettacolo, come ha detto Corrado Maddii a Montevarchi, vedere un cancello di oltre 40 partenti per una sola categoria , e sopratutto con tempi sul giro incredibili , quindi agonismo allo stato puro , .....ma con un po' di barba bianca!



due maico del 1981, il 250 ed il 400 - 2° sul podio di Sassello , a luglio del 2012 con una spalla staccata sulla linea del traguardo ; Il 3° classificato ha perso il controllo della sua moto all'ultimo salto prima del traguardo e mi ha steso proprio sulla bandiera a scacchi !(sempre dietro è arrivato pero'!)

Qui l'elenco di tutte le interviste


Vuoi rispondere alle domande anche tu ? Invia le tue risposte
via mail o tramite messaggio in facebook








questo oggetto è tratto da PDMX.it il Motocross in Puglia e non solo...
( http://www.pdmx.it/e107_plugins/content/content.php?content.377 )