Intervista a Giacomo Lezzi

pdmx, gio 03 gennaio 2013 - 07:16:00


Intervista a Giacomo Lezzi

Nome:
Giacomo Lezzi
Età:
42 anni
Città:
Galatone (Le)
Classe/Categoria:
Enduro Classe E2.

Moto (marca-modello-cilidrata-anno):
KTM exc 250 2t del 2010



Sei contento della tua moto ?
Molto contento, gran bella moto.
pregi:
tanti
difetti:
mancanza avviamento elettrico (spenta nella prova speciale di Castelnuovo, persi 30 secondi).
hai intezione di cambiarla ?
(se si, specificare con cosa)
Se possibile con una 250 4 tempi preparata, magari Honda.


Risultato finale ottenuto (posizione di classifica campionato):
Un 14° assoluto (in classe E2, però) su 18 iscritti al campionato regionale puglia 2012, alla prima esperienza, non penso che sia male.

Risultato migliore in gara(posizione e gara):
11° assoluto in classe E2 Spinazzola, Camp.Reg.Puglia marzo 2012.

Risultato peggiore (posizione-gara e motivazione, p.e. caduta, rottura ecc):
16° assoluto in classe E2 Taranto, rettilinei (stile Mugello) non adatti al mio “manico”.

La tua gara più bella
(in assoluto, anche negli anni precedenti):
In assoluto “l’infermo” dell’enduro extreme by night di Lecce di metà Luglio 2012, con un percorso ricco di ostacoli molto difficili, inusuali ed impegnativi.

La tua gara più brutta
(in assoluto, anche negli anni precedenti):
Nessuna. La sola più complicata del solito è stata la Prova Regionale di Crispiano, a causa della leva del cambio (che perdevo ad ogni km. già dal primo giro) e che ha reso l’intera gara “un’inferno” … riuscendo però a finirla !!!.
A conti fatti sei soddisfatto del tuo 2012 ?
L’obiettivo era quello di terminare il mio primo campionato e capire come si sviluppasse dall’interno una vera gara di enduro. Aver partecipato e concluso tutte le 5 prove senza penalità, per me è motivo di soddisfazione. Le speciali più belle Spinazzola e Otranto, il trasferimento più bello Castelnuovo della Daunia.



Gara organizzata meglio (in tutta italia)
(se vuoi specifica anche perchè):
2° prova campionato regionale enduro Puglia a Castelnuovo della Daunia (Fg), con segnalazioni nel trasferimento chiarissime, molto bravi.
Gara con organizzazione peggiore (in tutta italia) (in caso ci sia indicare la motivazione) :
Alle poche gare a cui ho partecipato, non ho riscontrato problemi particolari.
Pista preferita:

San Pietro Vernotico (Enduro), Corigliano d’Otranto (Motocross).

Pista più vicina:
inventata nei pressi di casa mia.

Cosa miglioreresti nell'organizzazione delle gare?
Migliori controlli sulle moto/documenti e soprattutto migliori segnalazioni nel trasferimento di enduro.
Cosa miglioreresti nelle piste ?
Sicurezza e manutenzione.





Quante volte a settimana vai in moto (media) ?
1 uscita settimanale obbligatoria, per stare sereni !!! con 2 lombosciatalgia !!!

Ti alleni anche senza moto (palestra, corsa, ecc) ?
cerco di trovare il tempo per fare jogging una volta la settimana. Pesi/esercizi vari una volta la settimana.

Obbiettivo/i per il 2013 ?
Divertirmi, non farmi male, andare meglio dell’anno scorso ed essere più veloce dei miei diretti concoLLENTI !!! senza velleità di classifica ma sicuramente con spirito agonistico. Preferisco arrivare più attardato in classifica ma avere il piacere e lo stimolo di partecipare con i più forti, pertanto ancora E2 e non S2.
Gareggiare con chi ha iniziato in giovane età ed ora vive di rendita (Pagliara e Marseglia in primis) è molto difficile considerando che i miei 16 anni li sto vivendo ora a 40, ma è bello anche per questo !!!
Quest’anno con l’innesto in squadra di Ninì Carofiglio sarà una bella stagione più goliardica, amichevole e speriamo più ricca di migliori risultati. Poi se scende in campo il Presidente è finita per tutti …

Considerazioni/ringraziamenti finali:
I miei più sinceri ringraziamenti vanno a Roberto Gaballo (Projet/Trepuzzi) e Pier Paolo Picciolo (Presidente della mia squadra XDriver di Lecce) per avermi instradato in questo, per me assolutamente, nuovo mondo. Inoltre al mio amico/compagno di allenamenti Nicola Pelusio, esperto e sempre foriero di utili consigli.
Soprattutto il primo ringraziamento lo devo a mia moglie per l’esagerata pazienza con cui mi asseconda in questa mia passione.




Qui l'elenco di tutte le interviste


Vuoi rispondere alle domande anche tu ? Invia le tue risposte
via mail o tramite messaggio in facebook








questo oggetto è tratto da PDMX.it il Motocross in Puglia e non solo...
( http://www.pdmx.it/e107_plugins/content/content.php?content.352 )