7^ reg.le Puglia - 6^ Int.le Puglia e Basilicata - Spinazzola 02/10/2011

pdmx, lun 03 ottobre 2011 - 14:02:00


7^ Prova Regionale MX Puglia
6^ Prova Camp Int.le MX Puglia e Basilicata
Spinazzola (BT) - 2 Ottobre 2011

Gara

Risultati

Foto




La prima a Spinazzola


Arrivati al nuovo crossodromo si ha una bella sorpresa. Si notano varie casette di legno adibite per i vari usi (servizi igienici degni di tale nome, bar, segreteria, cabina cronometristi ecc), paddock con fondo pietroso (buono in caso di pioggia), qualche albero a far ombra e varie piante di siepe. Poi si guarda più in là e si nota una pista in stile tradizionale, leggi con salite, discese e curve in contropendenza. Certo la pista non è larghissima e non è facile superare ma è stata giudicata positivamente da tutti i piloti. La Terra è rossa con pietre stondate ed in numerosi punti è stata riportata terra e soprattutto sabbia, il tutto bagnato al punto giusto. Detto questo un bravo ai gestori è d'obbligo. Peccato per il generatore rotto che non ha consentito l'irrigazione per le seconde manche. Numero iscritti basso ma stabile, poco meno di quaranta i prendenti parte alla gara più 5 piloti per il corso hobby sport. Programma di giornata scorrevole con tempi ragionevoli, forse la premiazione è durata un pò troppo ma c'è stato il discorso del Sindaco che ha promesso fondi per migliorare la struttura non appena disponibili ed ha chiacchierato scherzosamente con i piloti. A presenziare la premiazione anche l'assessore e Roberto Schena. Al termine della premiazione sono stati estratti a sorte dei premi (Casco, olio, guanti, maglie ecc) per i partecipanti di una lotteria con biglietti acquistabili da chiunque.


MINICROSS

Qui le foto della categoria
in foto Giulio Guarini

Tutte raggruppate le categorie dei Minicross, cinque i piloti al via di cui uno Junior, 2 Cadetti e 2 Debuttanti. Al via della prima manche, il Cadetto Matteo Del Coco svolta per primo seguito dallo junior Alessandro Petrelli, da Giulio Meraglia (cadetto) e dai debuttanti Giulio Guarini e Stefano Gravante. Petrelli si sbarazza di Del Coco e comincia la sua cavalcata solitaria. Del Coco viene superato da Meraglia che rimane in seconda posizione assoluta sino al quarto giro durante il quale scivola e viene superato sia da Del Coco che da Guarini. Nel giro successivo Meraglia supera Guarini e si prende la terza posizione assoluta. Le posizioni non cambieranno più sino al termine della manche.
Nella manche conclusiva partenza fotocopia della prima con Del Coco in testa, l'unica variante è Gravante davanti a Guarini. Sul primo salto Petrelli supera Del Coco e resterà in testa sino al termine della manche. A metà giro Guarini si prende la quarta posizione assoluta ai danni di Gravante che diventa ultimo. Posizioni invariate sino alla fine e classifica assoluta che vede quindi in testa lo junior Petrelli, seguito dai due cadetti Del Coco e Meraglia (rispettivamente 1° e 2° di categoria) e dai debuttanti Guarini e Gravante (rispettivamente 1° e 2° di categoria).


SPORT

Qui le foto della categoria
in foto Carlo Seccia

Al via della prima manche Marco Margiotta (Suzuki) e Sergio Sportelli (Honda) sono appaiati, seguiti da Pierpaolo Peluso (Honda) e Pierluigi Andriani (Ktm). Margiotta scivola e riparte dal fondo. In testa c'è Sportelli seguito da Andriani e Carlo Seccia sulla Suzuki 125 2 tempi. Più indietro Peluso e Fernando Faiulo (Honda). Al secondo giro Seccia è secondo davanti ad Andriani, Peluso, Faiulo e Claudio Matera in sella all'Honda 250 2T ex Lettini. Margiotta supera Matera portandosi al quinto posto. Al terzo giro Seccia guadagna qualcosa su Sportelli che è sempre al comando, Margiotta è quarto con il fiato sul collo di Andriani, sempre quinto Peluso. Margiotta commette un altro errore e deve ricominciare la sua rimonta dall'ottava posizione. Al quarto giro Seccia è attaccato a Sportelli, Faiulo occupa la terza posizione davanti ad Andriani e Claudio Matera. Al sesto giro è sempre bagarre tra Sportelli e Seccia, a distanza segue Faiulo, poi Matera e Margiotta che lo pressa ma sbaglierà ancora. Le posizioni di testa non cambiano più e la manche termina così.
Nella seconda manche l'holeshot è di Margiotta seguito da Sportelli, Andriani, Seccia e Nicola Saulle (Ktm). A metà giro margiotta guida seguito da Sportelli, Saulle è terzo davanti a Seccia ed Andriani. Faiulo scivola e riparte penultimo. Al secondo giro, Seccia supera Saulle che precede sempre Andriani e Claudio Matera. Al giro seguente Saulle è sesto dietro ad Andriani e Matera. Sportelli fà spegnere la moto e lascia via libera a Margiotta seguito da Seccia, Matera che nel frattempo ha superato Andriani e Saulle pressato da Peluso. Margiotta in questa seconda manche non commette errori, tiene a distanza Seccia e và a vincere. Il secondo posto di Seccia unito a quello della prima manche gli vale la vittoria di giornata. La "classifica" assoluta vede quindi primeggiare Seccia davanti a Margiotta, Sportelli, Matera ed Andriani. Le classifiche separate tra Sport1 e Sport2 vedono rispettivamente Seccia, Margiotta ed Andriani sul primo podio e Sportelli, Matera e Marco Negri sull'altro.


PROMO 2T e 4T

Qui le foto della categoria
in foto Gabriele Marino

Otto i piloti al via di queste quattro manche che hanno visto correre insieme ma con classifiche separate, i piloti della Promo 2 Tempi (Under ed Over21) e quelli della Promo 4 tempi. Nella prima manche holeshot di Gabriele Marino (Suzuki 125) seguito dai quattrotempisti Leo Colucci (Honda), Eligio Martino (Honda), Nunzio Massaro (Suzuki) e dal duetempista Marco Cretì (Suzuki). Al terzo giro situazione invariata tranne Nico Giangregorio (Ktm 125) che sopravanza Stefano D'amico e si prende il sesto posto. Nunzio Massaro cade pesantemente sul doppio che precede il panettone finale, rimane al centro della pista ed il direttore di gara espone la bandiera rossa. Gara finita ed archiviata poichè al momento dell'esposizione della bandiera i piloti avevano compiuto più di metà manche. Niente di grave per Massaro che comunque non gareggerà nella seconda manche.
Nella seconda manche è di nuovo Marino a raggiungere per primo la prima curva, questa volta seguito da Martino, Cretì, Colucci e Giangregorio. Al terzo giro Colucci sopravanza Cretì e si mette all'inseguimento dell'amico rivale Martino. Marino guadagna sempre più margine sul secondo e conclude indisturbato la manche. A poche tornate dal termine Colucci riesce a guadagnare la seconda posizione ai danni di Martino e Stefano D'Amico (KTM 4T) che era ultimo lascia il compito di chiudere la carovana a Francesco De Chirico (KTM 2T). La classifica assoluta vede quindi primeggiare il neo "acquisto" del Team Puglia Marino, davanti a Colucci (primo della 4T), Martino (secondo della 4T), Cretì (secondo della 2T), Giangregorio (primo ed unico della 2T Over21), D'Amico e De Chirico che chiudono rispettivamente il podio della 4 e della 2T.


MX2 Over ed Under 21 + MX1

Qui le foto della categoria
in foto Di Bari e Capurso

Dodici i piloti che hanno lottato nelle due manche disputate, tra questi due MX1, sei MX2 Over21 e 4 MX2 Under21. Al primo start Daniele Di Bari (MX2 Over21 - Honda) è di un soffio davanti a Natalino Capurso (MX1 - KTM), seguono Michele Pinto (MX2 Over - Honda), Corrado Sallicati (MX1 - Honda) e Vito Marseglia (MX2 Over - KTM). Giornata da dimenticare per Massimiliano Puce (MX2 Under - KTM 125), la sua gara comincia male con la caduta in partenza e finirà con un ritiro a causa della rottura della moto. A meta giro Di Bari e Capurso hanno un pò di vantaggio su Sallicati. Più indietro sono in bagarre, Pinto, Marcello Carrisi (Under21 Honda), Onofrio Berloco (Over 21 - Honda), Marseglia e Stefano Di Gennaro (Under21 - KTM). Al termine del primo giro Marseglia è quarto dietro Pinto, Di Gennaro è salito in 7° posizione. Al terzo giro Di Bari tiene ancora dietro Capurso, Sallicati sempre terzo e più distaccato Marseglia che s'è sbarazzato di Pinto che ha il suo bel da fare a contenere gli attacchi di Carrisi. Puce è in rimonta ed ha recuperato due posizioni. Al quarto giro Di Gennaro supera Carrisi e si mette alla caccia di Pinto. Nel giro seguente Di Gennaro è quarto seguito da Berloco e da Puce che lo raggiunge e supera prendendosi la 5^ piazza. Al settimo giro Di Bari ha preso un pò di margine su Capurso, seguono sempre Sallicati, Di Gennaro, Puce e Carrisi che ha recuperato le posizione perse in precedenza. A poche tornate dal termine la moto di Puce si ammutolisce sulla curva in contropendenza, le posizioni di testa non cambiano più e la manche termina con Di Bari davanti a Capurso, poi Sallicati e Di Gennaro (primo degli under 21).
Nella seconda manche Capurso parte in testa seguito da Di Bari, Sallicati, Marseglia e Pinto. Sul salitone Di Bari e primo seguito da Capurso, Sallicati, Marseglia e Pinto. Termina il giro ed in testa troviamo nuovamente Capurso, poi Di Bari, Sallicati, Marseglia, più distanti Berloco e Di Gennaro. Successivamente sia Di Gennaro che Carrisi superano Berloco. Capurso e Di Bari staccano gli avversari, i due lotteranno fino al termine della manche ma senza sorpassi. Nessun sorpasso neanche nelle posizioni dalla terza in poi e manche che termine quindi con Capurso davanti a Di Bari, poi Sallicati, Marseglia e Di Gennaro. La classifica assoluta di giornata vede Capurso (primo della MX1) in testa a pari punti con Di Bari (primo della MX2 Over21), poi Sallicati (secondo MX2), Marseglia (2° della Over21)  seguito dagli under21 Di Gennaro e Carrisi (rispettivamente primo e secondo di categoria). Berloco, settimo assoluto, chiude il podio della MX2 Over21. Francesco Savoia, decimo assoluto chiude il podio della MX2 Under21.

 

Qui il comunicato stampa del Team Puglia
 

Inviate il VOSTRO Commento via mail o tramite messaggio in facebook...

Testa


Classifiche di giornata
(NON Ufficiali)

CLASSIFICA MINICROSS 85 Junior (in grigio), Cadetti
(in giallo) e Debuttanti

Pos.

Num.

CONDUTTORE MOTOCLUB MOTO 1° M. 2° M Tot.

1

4

PETRELLI ALESSANDRO SALENTINO KTM 250 250 500

2

211

DEL COCO MATTEO ENDURO STAR KTM 210 210 420

3

19

MERAGLIA GIULIO SALENTO MOTORAC. KTM 170 170 340

4

216

GUARINI GIULIO MARTINA F. KTM 140 140 280

5

30

GRAVANTE STEFANO SALENTO MOTORAC. KTM 120 120 240


CLASSIFICA SPORT

Pos.

Num.

CONDUTTORE MOTOCLUB MOTO 1° M. 2° M

1

19

SECCIA CARLO CASTEL DEL MONTE SUZUKI 125 2T 2 2

2

115

MARGIOTTA MARCO SALENTO MOTOR. SUZUKI 9 1

3

5

SPORTELLI SERGIO CASTEL DEL MONTE HONDA 1 12

4

27

MATERA CLAUDIO CASTEL DEL MONTE HONDA 250 2T 4 3

5

333

ANDRIANI PIERLUIGI CELLINO KTM 5 4

6

3

FAIULO FERNANDO TRE TORRI HONDA 3 10

7

20

SAULLE NICOLA SPINAZZOLA KTM 6 5

8

274

NEGRI MARCO TRE
TORRI
YAMAHA 8 6

9

226

VURCHIO FRANCESCO CASTEL DEL MONTE KTM 10 7

10

43

PELUSO PIERPAOLO TRE
TORRI
HONDA 7 11

11

7

APOLLONIO ALESSIO TRE
TORRI
YAMAHA 12 8

12

35

PENSA PAOLO VALLE DELL'OFANTO KAWASAKI 11 9

13

96

RAMUNDO VINCENZO SPINAZZOLA YAMAHA 13 13



CLASSIFICA PROMO 4T, 2T Under21 (in giallo) e 2T Over21 (in grigio)

Pos.

Num.

CONDUTTORE MOTOCLUB MOTO 1° M. 2° M Tot.

1

15

MARINO VITO GABRIELE WOLF & FOX SUZUKI 2T 250 250 500

2

212

COLUCCI LEONARDO NOCI HONDA 210 210 420

3

65

MARTINO ELIGIO NOCI HONDA 170 170 340

4

93

CRETI' MARCO SALENTINO SUZUKI 2T 140 140 280

5

112

GIANGREGORIO NICO CASTEL DEL MONTE KTM 2T 120 120 240

6

13

D'AMICO STEFANO WOLF & FOX SUZUKI 110 110 220

7

205

DE CHIRICO FRANCESCO VALLE DELL'OFANTO KTM 2T 100 100 200

8

87

MASSARO NUNZIO VALLE DELL'OFANTO SUZUKI 90 0 90


CLASSIFICA MX2 Under21, MX2 Over21 (in giallo) e MX1 (in grigio)

Pos.

Num.

CONDUTTORE MOTOCLUB MOTO 1° M. 2° M Tot.

1

175

CAPURSO NATALINO CASTEL DEL MONTE KTM 210 250 460

2

4

DI BARI DANIELE CASTEL DEL MONTE HONDA 250 210 460

3

33

SALLICATI CORRADO CASTEL DEL MONTE HONDA 170 170 340

4

101

MARSEGLIA VITO VALLE DELL'OFANTO KTM 140 140 280

5

46

DI GENNARO STEFANO CELLINO KTM 120 120 240

6

26

CARRISI MARCELLO TRE TORRI HONDA 110 110 220

7

83

BERLOCO ONOFRIO CASTEL DEL MONTE HONDA 100 100 200

8

34

PINTO MICHELE WOLF & FOX HONDA 90 85 175

9

218

CARLUCCI FRANCESCO CASTEL DEL MONTE HONDA 77 90 167

10

11

SAVOIA FRANCESCO WOLF & FOX KTM 85 77 162

11

25

ROSSIGNUOLO MASSIMO CASTEL DEL MONTE SUZUKI 80 80 160

12

31

PUCE MASSIMILIANO ENDURO STAR KTM 2T 74 0 74


Testa




Foto


Qui le foto di Piero Dalena

Inviate le VOSTRE foto (possibilmente di buona qualità) via mail

Testa




Torna alle news




questo oggetto è tratto da PDMX.it il Motocross in Puglia e non solo...
( http://www.pdmx.it/e107_plugins/content/content.php?content.257 )