5^ Prova Trofeo Sud Italia MX 2011 - Bernalda (Alta)
6^ reg.le Puglia - 5^ Int.le Puglia e Basilicata - 18/09/2011
pdmx, lun 19 settembre 2011 - 13:38:00


5^ prova Trofeo Sud Italia MX FMI
6^ Prova Regionale MX Puglia
5^ Prova Camp Int.le MX Puglia e Basilicata
Bernalda (MT) - 18 Settembre 2011

Gara

Risultati

Foto



Tempo bello, tempi lunghi...

Una bella e calda (molto calda per il periodo) giornata ha accolto i 53 piloti iscritti arrivati oltre che dalla Basilicata, dalla Puglia, dalla Campania e dalla Calabria. Terreno ben preparato che ha retto abbastanza bene alla polvere nonostante il caldo. A differenza della gara precedente questa volta il servizio di cronometraggio è stato fatto con i transpoder ma le cose non sono migliorate, non è possibile aspettare un'ora dopo il termine dell'ultima gara (Mini65 ore 18.30) per la redazione delle classifiche finali/premiazioni. Questo ha portato diversi piloti a partire e non presenziare alla premiazione. Non è piaciuto nè a noi nè ai piloti che i giri di qualifica non siano stati effettuati immediatamente dopo le prove libere (solitamente si fanno X minuti di libere ed a seguire X giri o minuti di prove cronometrate) ma che ci sia stata un'ulteriore sessione di 5 giri. Questa perdita di tempo, unita all'ora di pausa pranzo, ha portato a cominciare le gare (prime manche) alle 14 e 50. Insomma l'obbiettivo per la prossima gara deve essere quello di ottimizzare assolutamente i tempi.


MINICROSS 65

Clicca per vedere le foto di questa categoria
Matteo Del Coco

Fà piacere vedere al cancelletto 11 minipoloti che si impegnano come e forse di più dei "grandi". Nella prima manche il cadetto Matteo Del Coco (in foto), è primo alla prima curva con già diversi metri di vantaggio su Giulio Meraglia (altro cadetto) ed il debuttante Riccardo Girolami. Del Coco guadagnerà metri su metri chiudendo la manche con notevole vantaggio rispetto a Meraglia (secondo) ed i debuttanti Ciro Tramontano e Giulio Guarini. Quinto assoluto e terzo tra i cadetti Vincenzo Roberti che ha preceduto Girolami.

Nella seconda manche Meraglia fà l'holeshot ma poco dopo Del Coco passa in testa e vi rimarrà sino al termine della manche. Al primo giro, terzo assoluto, come nella prima manche, il cadetto Tramontano, seguito dal tarantino Guarini, da Girolami e da Carmelo Riolo che scivolerà poco dopo lasciando il posto a Roberti. Le prime posizioni rimangono invariate e la manche termina esattamente come la precedente.


MINICROSS 85

Clicca per vedere le foto di questa categoria
Alfonso Galdi

Otto i piloti al via in questa categoria di cui tre Senior e cinque Junior. Al via della prima manche è il senior Alfon Galdi a svoltare per primo seguito dagli junior Alessandro Petrelli e Carlo Chiefari. Il Senior Biagio Ferraiuolo recupera posizioni ed approfittando dell'errore di Chiefari, si porta in terza posizione seguito dal senior Mirko Strefezza e dagli Junior Chiefari, Teo Trisolini ed Elia Giaffreda. Verso metà gara Chiefari supera Strefezza portandosi in quarta posizione ma Strefezza risponde all'attacco e si riprende la posizione, poco dopo Ferraiuolo raggiunge e supera Petrelli che reagisce e si riprende la seconda posizione che terrà sino alla fine della manche. La manche termina con Galdi vincitore seguito a 20 secondi da Petrelli (primo degli Junior) e Ferraiulo a 23. Quarto l'altro senior Strefezza, quinto Giaffreda (2° degli Junior) che dopo una bella battaglia è riuscito ad avere la meglio su Trisolini (3° degli Junior).
Nella seconda manche Galdi parte nuovamente in testa e comincia la sua cavalcata solitaria. Alla prima curva, secondo è Giaffreda seguito da Strefezza, Trisolini e Chiefari. Strefezza passa Giaffreda e si porta in seconda posizione, dal fondo Petrelli recupera posizioni e sale in quinta piazza dietro a Trisolini che supera dopo qualche curva. Trisolini viene superato anche da Ferraiuolo e Chiefari che si portano quindi rispettivamente in quinta e sesta posizione. Strefezza non completa neanche il primo giro e si ritira (non sappiamo il motivo). Ferraiuolo si libera anche di Giaffreda e si porta all'inseguimento di Petrelli che nel frattempo è salito in seconda posizione. Ferraiuolo e Chiefari si fermano dopo il secondo giro e la situazione che non cambierà sino al settimo giro è: Galdi, Petrelli, Giaffreda, Trisolini e Raul Greco. La classifica di giornata vede quindi Galdi (senior) trionfare davanti agli junior Petrelli (vincitore di categoria) e Giaffreda, quarto assoluto il senior Ferraiulo che ha preceduto Trisolini che completa il podio riservato agli Junior.


SPORT

Clicca per vedere le foto di questa categoria
Sergio Sportelli

Sette i partenti di questa categoria prettamente promozionale. Al via della prima manche il più lesto è Fernando Faiulo su Honda seguito da Giuseppe Losasso su Suzuki ed Emanuele Guarini su kawasaki 450. A metà giro Sergio Sportelli su Honda 250 supera Guarini guadagnando così la terza posizione. Losasso affianca Faiulo e lo supera al termine del rettilineo di partenza. Nella foga di riprendersi la posizione, Faiulo scivola e riparte ultimo. Al terzo giro Sportelli passa al comando superando Losasso che sarà anche superato da Guarini. Faiulo recupera tre posizioni portandosi al quarto posto davanti a Karim Sadek su Kawasaki. Le posizioni di vertice non cambiano più e la manche finisce con Sportelli che sull'ultimo salto fà un numero da freestyle.
Nella seconda manche Faiulo si ripete partendo nuovamente in testa seguito da Guarini, Sportelli e Francesco Vurchio su KTM che rischia di prendere il terrapieno e viene superato da Losasso. Non siamo neanche a metà giro che Faiulo ripete la scivolata della prima manche e riparte in quinta posizione. Al termine del primo giro Sportelli supera Guarini guadagnando la testa della gara. Losasso è terzo seguito a distanza da Faiulo e Sadek. Faiulo riesce a raggiungere e superare Losasso guadagnando la terza posizione e la gara giunge a termine. L'assoluta vede sul gradino più alto Sportelli, poi Guarini e Faiulo, quarto Losasso e quinto Sadek.


MX2 Over ed Under 21 + 125 2T Under ed Over21

Clicca per vedere le foto di questa categoria
Daniele Di Bari

Clicca per vedere le foto di questa categoria
Mario Buongiorno

Tra tutte le manche disputate, le due che andremo a descrivere sono state le più spettacolari poichè, in entrambe, ci sono stati diversi cambiamenti di posizione ed i primi sono stati a stretto contatto per tutta la durata della manche. Al via della prima manche Daniele Di Bari (Honda) parte al comando seguito dai lucani Antonio Gnoni (Honda), Ivan Di Bello (KTM) e Mario Buongiorno (Honda) e Massimiliano Puce in sella alla KTM 125. Durante il primo giro Gnoni deve cedere la posizione sia a Di Bello che a Buongiorno. Al quinto giro Puce commette un piccolo errore e viene superato sia da Michele Pinto (Honda) che da Gabriele Marino (primo della categoria 2T Under 21). Nello stesso giro Marino viene superato dal campano Alfredo Memoli (125 2T Under21). Prima del termine del 5° giro Di Bari viene superato sia da Di Bello che da Buongiorno (primo degli under21). Memoli supera anche Pinto portandosi in 5° posizione, Carrisi senza allenamento rallenta vistosamente. Nel giro seguente Marino supera Pinto e si porta alle spalle di Memoli. Ad un giro dalla fine Di Bari supera Buongiorno che gli rimane comunque incollato dietro sino alla bandiera a scacchi. La manche finisce quindi con Di Bello, Di Bari, Buongiorno (1° Under21), Gnoni, Memoli (1° 125 2T), Marino (2° 125 2T), Pinto e Puce (2° Under21). Terzo dell'Under 21 è Antonio Novellis che termina la manche 15° assoluto; Terzo della 125 Under21 marco Cretì su Suzuki che termina la prima manche 12° assoluto; alle sue spalle il primo ed unico della 125 Over21 Nico Giangregorio su Ktm.
Nella seconda manche Di Bari parte nuovamente come un fulmine ma alle sue spalle questa volta c'è Buongiorno seguito da Gnoni, Carrisi, Di Bello e Pinto. Di Bello supera sia Carrisi che Gnoni e raggiunge il duo di testa (Di Bari e Buongiorno). Carrisi perde altre due posizioni a vantaggio di Gnoni (4°) e Pinto (5°). Puce (7°) è il terzo degli under21 seguito da Marino (primo della 125). Nel giro successivo Buongiorno supera Di Bari portandosi al comando, Di Bello li segue ad una decina di metri di distanza. Carrisi viene superato sia da Marino che da Memoli che nel giro successivo sopravanzeranno anche Pinto. Successivamente Memoli si ferma (non conosciamo il motivo) lasciando il sesto posto a Pinto. Prima del termine della gara, Di Bello sembra arrendersi e rallenta, Di Bari attacca sulle whoops Buongiorno, i due si toccano e Di Bari ha la meglio e và a vincere davanti a Buongiorno (1° dell'Under21), Di Bello, Gnoni, Marino (1° della 125), Pinto, Carrisi (2° Under21), Colucci e Puce (3° Under21). L'assoluta di Giornata và a Di Bari seguito da Di Bello, Buongiorno (primo dell'under21), Gnoni e Marino (primo della 125 Under21). Il secondo della Under21 è Puce che ha chiuso la gara
8° assoluto, il terzo è Carrisi (11° assoluto). Secondo della 125 Under21 Memoli (7° Assoluto) seguito da Cretì (14° Assoluto).

 
MX
1

Clicca per vedere le foto di questa categoria

Solo cinque i partenti di questa categoria che non è stato possibile accorpare alla MX2. Nella prima manche Gennaro Sorrentino (Honda) fà l'holeshot seguito da Corrado Sallicati (Honda), Natalino Capurso (KTM 350), Nicola Di Luccia (Yamaha) e Salvatore Leopizzi su Suzuki. Prima del terzo salto Capurso cade e riparte per ultimo. A metà giro Di Luccia supera Sallicati e si lancia all'attacco di Sorrentino, lo supera agevolmente e se ne và indisturbato a condurre la gara. Sallicati scivola ma riesce comunque a tenere la terza posizione. Durante il secondo giro Capurso raggiunge e supera Leopizzi e poi raggiunge Sallicati che a sua volta si è portato a ruota di Sorrentino. C'è bagarre tra i tre e Sallicati scivola nuovamente danneggiando il silenziatore. Nel quarto giro Capurso supera Sorrentino e si porta in seconda posizione. Sallicati, nonostante il silenziatore penzolante, raggiunge Sorrentino ma quando prova ad attaccarlo è costretto a "fermarsi" per togliere il silenziatore che si è messo di traverso (qui la foto). Di Luccia arriva a doppiare il terzo e termina la gara.
Nella seconda manche Di Luccia parte al comando seguito da Sallicati, Capurso, Sorrentino e Leopizzi. Quando Capurso riesce a superare Sallicati, Di Luccia ha preso già un bel vantaggio. Le posizioni non cambiano più e la gara finisce così. Assoluta di giornata quindi a Di Luccia, seguito da Capurso, Sallicati, Sorrentino e Leopizzi.

Qui il comunicato stampa del Team Puglia

Inviate il VOSTRO Commento via mail o tramite messaggio in facebook...

Testa


Classifiche di giornata
(NON Ufficiali)

CLASSIFICA MINICROSS 65 CADETTI (in giallo) e DEBUTTANTI

Pos.

Num.

CONDUTTORE MOTOCLUB MOTO 1° M. 2° M Tot.

1

211

DEL COCO MATTEO ENDURO STAR KTM 250 250 500

2

19

MERAGLIA GIULIO SALENTO MOTORAC. KTM 210 210 420

3

121

TRAMONTANO CIRO ULTRACROSS KTM 170 170 340

4

216

GUARINI GIULIO MARTINA F. KTM 140 140 280

5

444

ROBERTI VINCENZO ROGGIANO KTM 120 120 240

6

137

GIROLAMI RICCARDO CERBONE KTM 110 110 220

7

30

GRAVANTE STEFANO SALENTO MOTORAC. KTM 100 100 200

8

59

GIORDANO GIUSEPPE ULTRACROSS KTM 90 90 180

9

35

GIORDANO ANTONIO ULTRACROSS KTM 85 85 170

10

25

DERARIO PIERPAOLO LM RACING KTM 80 80 160

11

8

RIOLO CARMELO T. REX KTM 77 77 154

Classifiche in PDF:

Qualifiche

Assoluta 1° Manche

Separata 1° Manche

Assoluta 2° Manche

Separata 1° Manche

CLASSIFICA MINICROSS 85 SENIOR (in giallo) e JUNIOR

Pos.

Num.

CONDUTTORE MOTOCLUB MOTO 1° M. 2° M Tot.

1

734

GALDI ALFONSO SALERNO KTM 250 250 500

2

4

PETRELLI ALESSANDRO SALENTINO KTM 210 210 420

3

5

GIAFFREDA ELIA SALENTO MOTORAC. KTM 120 170 290

4

10

FERRAIUOLO
BIAGIO
CILENTO KTM 170 110 280

5

35

TRISOLINI TEO DTM RACING TEAM HONDA 150 110 140 250

6

69

GRECO RAUL CILENTO KTM 100 120 220

7

102

CHIEFARI CARLO FTH RACING KTM 90 100 190

8

23

STREFEZZA MIRKO CILENTO KTM 140 0 140

Classifiche in PDF:

Qualifiche

Assoluta 1° Manche

Separata 1° Manche

Assoluta 2° Manche

Separata 1° Manche


CLASSIFICA SPORT

Pos.

Num.

CONDUTTORE MOTOCLUB MOTO 1° M. 2° M

1

5

SPORTELLI SERGIO CASTEL DEL MONTE HONDA 1 1

2

216

GUARINI EMANUELE MARTINA F. KAWASAKI 2 2

3

3

FAIULO FERNANDO TRE TORRI HONDA 4 3

4

117

LOSASSO GIUSEPPE ROGER DE COSTER SUZUKI 2T 3 4

5

56

SADEK KARIM CERBONE KAWASAKI 5 5

6

226

VURCHIO FRANCESCO CASTEL DEL MONTE KTM 7 6

7

26

PESCE VALERIO DTM RACING TEAM YAMAHA 6 7

Classifiche in PDF:

Qualifiche

1° Manche

2° Manche



CLASSIFICA MX2 Over21, UNDER 21 (in giallo) e 125 (in grigio)

Pos.

Num.

CONDUTTORE MOTOCLUB MOTO 1° M. 2° M Tot.

1

4

DI BARI DANIELE CASTEL DEL MONTE HONDA 210 250 370

2

17

DI BELLO IVAN
BOCCIA KTM 250 170 420

3

551

BUONGIORNO MARIO ROGGIANO HONDA 170 210 380

4

145

GNONI ANTONIO SALANDRA HONDA 140 140 280

5

15

MARINO VITO GABRIELE WOLF & FOX KAWASAKI 2T 110 120 230

6

34

PINTO MICHELE WOLF & FOX HONDA 100 110 210

7

315

MEMOLI ALFREDO DI GUIDA KTM 2T 120 62 182

8

31

PUCE MASSIMILIANO ENDURO STAR KTM 2T 90 85 175

9

212

COLUCCI LEONARDO NOCI HONDA 80 90 170

10

41

FINAMORE FLORINDO CILENTO TM 77 80 157

11

26

CARRISI MARCELLO TRE TORRI HONDA 61 100 161

12

25

ROSSIGNUOLO MASSIMO CASTEL DEL MONTE SUZUKI 85 74 159

14

93

CRETI' MARCO SALENTINO SUZUKI 2T 74 72 146

15

112

GIANGREGORIO NICO CASTEL DEL MONTE KTM 2T 72 70 142

16

65

MARTINO ELIGIO NOCI HONDA 62 77 139

17

312

NOVELLIS ANTONIO PAOLO ROSSI HONDA 68 68 136

18

13

D'AMICO STEFANO WOLF & FOX SUZUKI 70 66 136

19

81

MARRUSO LUIGI CILENTO TM 66 63 129

20

75

PALLADINO NICOLA CASTEL DEL MONTE HONDA 63 64 127

21

108

IOFFREDO FABIO CERBONE ? 60 60 120

22

119

PERCOCO GIUSEPPE CASTEL DEL MONTE KTM 64 0 64

Classifiche in PDF:

Qualifiche

1° Manche

2° Manche


CLASSIFICA MX1

Pos.

Num.

CONDUTTORE MOTOCLUB MOTO 1° M. 2° M Tot.

1

333

NICOLA DI LUCCIA BOCCIA YAMAHA 250 250 500

2

175

CAPURSO NATALINO CASTEL DEL MONTE KTM 210 210 420

3

33

SALLICATI CORRADO CASTEL DEL MONTE HONDA 140 170 310

4

137

GENNARO SORRENTINO CERBONE HONDA 170 140 310

5

7

LEOPIZZI SALVATORE SALENTO MOTORAC. SUZUKI 120 120 240

Classifiche in PDF:

Qualifiche

1° Manche

2° Manche


Testa




Foto


Qui le foto di Piero Dalena

Inviate le VOSTRE foto (possibilmente di buona qualità) via mail

Testa





Video


by Nicolò Romanazzi

Torna alle news




questo oggetto è tratto da PDMX.it il Motocross in Puglia e non solo...
( http://www.pdmx.it/e107_plugins/content/content.php?content.253 )