2° Prova Trofeo Sud Italia MX - Canosa 14/03/2010
1° Prova Campionato Regionale Mx Puglia
pdmx, lun 15 marzo 2010 - 00:00:00

2° Prova Trofeo Sud Italia MX

1° Prova Campionato Regionale Mx Puglia

Canosa di Puglia (Ba) 14 Marzo 2010

Gara

Risultati

Foto



Bandiera Rossa


Bandiera rossa poichè a Canosa è stata la protagonista a causa di problemi in una partenza della MX2 Under21 (generando qualche polemica) ed a causa di più di una caduta (ne abbiamo viste diverse) in cui lo sfortunato pilota è rimasto in posizione pericolosa. Cadute risolte nella maggior parte dei casi con "semplici" contusioni tranne che per Vito Lisi; in questo caso il medico, sospettando lesioni interne, ha accompagnato il pilota all'ospedale e la gara è stata sospesa per qualche minuto. Non sappiamo nulla riguardo le condizioni di Lisi (che comunque non voleva esser messo sulla barella) ed invitiamo chiunque fosse informato a contattarci. Previsioni meteo confermate, la giornata di domenica è stata prevalentemente soleggiata e con vento assente. La pista fresata e bagnata a dovere ha tenuto bene e non si è vista traccia di polvere, l'unica insidia per i piloti è stata il terreno viscido delle prove e la creazione di canali che hanno messo in difficoltà qualche centauro. Confermato il trend positivo di iscritti (120 tondi tondi) che dà valore al Trofeo e fà ben sperare per le prove restanti (NDR L'anno scorso, già dalla seconda gara il numero degli iscritti calò vertiginosamente).

Minicross

Tra i più piccoli è nuovamente (ha vinto anche ad Acerra) il cadetto Gabriele Oteri a fare la differenza con un passo sul giro di almeno quattro secondi in meno rispetto agli altri. Il salentino Giulio Meraglia è stato autore di un'ottima prestazione che l'ha portato sul secondo gradino del podio precedendo Elia Giaffreda dell'Enduro Star ed il debuttante Del Coco Matteo (vincitore di categoria) che ha chiuso la classifica assoluta davanti al cadetto Carlo Chiefari ed a Vincenzo Maria Roberti, Luciano Blanchi e Giulio Guarini rispettivamente secondo, terzo e quarto tra i debuttanti.
Junior e Senior: E' stato un piacere rivedere in gara, il pilota di Otranto ma tesserato al nord, Jacopo Schito (clicca qui per leggere l'intervista di mx+) che ha vinto entrambe le manche davanti ai due siciliani Davide Di Nardo (primo dei senior) ed Antonino Reale (secondo tra gli junior) che è stato autore di un bell'hole shot nella seconda manche. Quarto posto assoluto per l'abruzzese Alfonso Zoccola che ha preceduto il lucano Donato Grieco ed il pugliese Giovanni Fania. A seguire il secondo e terzo dei Senior e precisamente i due campani Alfredo Memoli ed Achille Borredon.

Sport
Categoria bella combattuta, specialmente tra i primi tre che hanno concluso la gara a pari punti; discriminante per la classifica il miglior risultato/punteggio acquisito nella seconda manche. Quindi vittoria di manche e di gara per l'endurista del team Pardi, Andrea Romano che ha preceduto i due lucani, Rocco Possidente (due secondi posti per lui) e Rocco Coviello (suo il primo posto nella 1° manche). Quarto Giuseppe Franzese che ha preceduto Felice Piarulli (primo dei pugliesi). Nota di merito per gli ultimi tre, Fulgenzio, Pinto e Di Palma che hanno gareggiato e si sono divertiti, nonostante moto e/o piloti non fossero freschi freschi .

MX2 Under21
Ben ventinove gli Under21 che hanno dato spettacolo in pista. Parte la prima manche, Fabbri e Pignoli partono benissimo, Bertucelli è costretto ad allargarsi e perde posizioni, poi fà un altro errore ed a metà del primo giro occupa la 11° posizione ed inizia il recupero. Dopo un giro e 1/2 circa il direttore di gara fà esporre la bandiera rossa (a causa del mal funzionamento del cancelletto numero 30, qui la prova) e dopo qualche rimostranza si riparte con la procedura di partenza. Fabbri e Pignoli partono nuovamente bene, seguiti da Milizia, Bertuccelli e gli altri. Al termine del primo giro passano Fabbri, Pignoli, Meale e Bertuccelli che al terzo giro passa a condurre e vi rimane sino al termine della manche. Claudio Pignoli passa in testa al secondo giro, come detto viene superato da Giovanni Bertuccelli al terzo ed a due giri dal termine, anche da Ezechiele Cappellano che gli soffia così il secondo posto. Nella seconda manche, il molisano Claudio Pignoli parte in testa e vi rimane per due giri quando viene superato da Bertuccelli che si invola per la vittoria della seconda manche. Al settimo giro Cappellano si prende il secondo posto che manterrà sino alla fine. Assoluta quindi a Bertuccelli seguito da Cappellano e Pignoli, quarto e quinto posto per i due piloti di Pardi, Luigi Milizia ed Angelo Fabbri entrambi su Honda. Nono posto per il lucano Mario Buongiorno (miglior rappresentante della Basilicata) ed undicesimo per Stefano Di Gennaro (miglior rappresentante della Puglia) caduto nella partenza della seconda manche.


MX2 Over21

Cancelletto stracolmo con 33 partenti! Tra questi, quello più in forma e veloce è Natalino Capurso (Honda) che chiude la pratica sulla pista di casa con due vittorie di manche. Secondo il campano Riccardo Iannarone (Ktm) che ha provato a stare davanti a Lino (Capurso) e ci è pure riuscito ma non è rimasto in testa per più di due giri, la seconda manche è stata quella più spettacolare e combattuta. Terzo posto per il salentino Damiano Prete su Honda che ha chiuso la gara con gli stessi punti dell'Ostunese Vito Marseglia su KTM (un quarto ed un sesto posto per lui). Quinto il campano Antonio Cerbone che riscatta così la sfortunata prestazione della gara precedente. Sfortuna nera per Daniele Di Bari che rompe la moto al cancelletto di partenza ed incasella così uno zero, nella seconda manche con una moto in prestito, chiude quinto. Classifica a parte per i Promo 4T che vede in testa Pasquale Perrone (12° assoluto) su Suzuki seguito da Romano Salerno su Honda (Ktm by Cognetti nella 2° manche) e Massimo Rossignuolo su Suzuki. Stesso discorso per i Promo 2T che hanno visto primeggiare Carlo Seccia (Honda) che ha ottenuto comunque una buona prestazione terminando 16° assoluto; secondo Francesco Strafile (Suzuki) seguito da Nico Giangregorio (KTM) ed Umberto Cinque (TM).


MX1

Previsione rispettata, Pasquale Carbone su Honda fà sua anche la seconda prova del Trofeo e lo fà con un'altra doppietta e conducendo per tutti i giri delle due manche. Dopo la famosa caduta sulla rampa della prima prova ad Acerra (clicca qui per vederla) e dopo aver cambiato moto (è passato da Suzuki ad Honda), Giuseppe Savoca chiude la seconda manche e gara al secondo posto ai danni del nostro Corrado Sallicati che ha totalizzato gli stessi punti di Giuseppe (un secondo ed un terzo posto per Corrado). Quarto e quinto posto per i campani Gennaro Sorrentino su KTM e Salvatore Angelone su kawasaki. Segnaliamo la presenza in gara dell'ultima Honda 250 2T prodotta (2007) guidata da Stefano Bastone.

Testa


Classifiche di giornata
(pdf by www.ultracross.it)

Minicross 65cc

Minicross 85cc 2T/150 4T

Sport

Prove, e manche

Prove, e manche

Prove, e manche

Assoluta

Assoluta

Assoluta

Assoluta Cadetti

Assoluta Junior

Assoluta Debuttanti

Assoluta Senior

MX2 Under 21

MX2 Over 21

MX1

Prove, e manche

Prove, e manche

Prove, e manche

Assoluta

Assoluta

Assoluta


Se non avete l'Acrobat Reader (programma necessario per la lettura dei file pdf), potete scaricarlo qui


Sul sito Ultracross.it potete vedere la LapChart e la Lap Time di ogni categoria.

Testa


Foto

Per vedere le foto cliccate qua

Testa




questo oggetto è tratto da PDMX.it il Motocross in Puglia e non solo...
( http://www.pdmx.it/e107_plugins/content/content.php?content.144 )