News: MXGP Lombardia: Herlings vince davanti a Febvre, terzo Cairoli, mercoledì lo spareggio finale con il GP Città di Mantova
(Categoria: Comunicato Stampa)
Inviato da pdmx
dom 07 novembre 2021 - 18:44:30



Tutto si deciderà mercoledì, quando per la prima volta nella storia del motociclismo un titolo sarà assegnato in un turno infrasettimanale
"MANTOVA, 7 NOV 2021 – Un pubblico enorme, come non si vedeva da un decennio ha affollato oggi gli spalti del Circuito Città di Mantova per il GP della Lombardia penultima prova di questo entusiasmante mondiale motocross 2021.
Alla fine di due manches entusiasmanti l’olandese Jeffrey Herlings (KTM) ha vinto il GP davanti Febvre e Cairoli, ma non ha recuperato alcun punto sul francese perché entrambi hanno conquistato un primo e un secondo posto. Tutto si deciderà mercoledì, quando per la prima volta nella storia del motociclismo un titolo sarà assegnato in un turno infrasettimanale che si annuncia memorabile perché sarà anche l’ultima gara per Antonio Cairoli (KTM). Il pilota italiano più grande di sempre anche oggi ha venduta cara la pelle finendo sul podio. Oltre a Febvre e Herlings rimane ancora in lizza per il titolo anche Tim Gajser (Honda) che ha un ritardo di 15 punti, ma che oggi non ha brillato come leggerete nelle cronache..."


"MXGP: Alle 13 è scattata la Gara 1, al via è stato lo svizzero Seewer (Yamaha) a bruciare tutti davanti a Febvre, Herlings (KTM) e Cairoli (KTM). Il francese ha impiegato tre varianti a passare Seewer e si è involato andando a vincere solitario, mentre dietro si scatenava l’inferno. Herlings cadeva sul ferro di cavallo nel tentativo di superare Seewer e ripartiva 15°, mentre Gajser (Honda) e Cairoli seguivano Febvre insieme alla rivelazione del giorno, il debuttante spagnolo Ruben Fernandez con una Honda. Le posizioni sono rimaste stabili, mentre dietro Herlings scatenava la sua KTM per recuperare. A metà dei 18 giri in programma era già 5°. Affrontava lo spagnolo che gli resisteva da Campione, poi lo passava e firmando il giro record della pista in 1’56”474. A quel punto arrivava la notizia che Gajser era sotto investigazione per il taglio della variante in partenza. Herlings superava anche Cairoli e Gajser e concludeva secondo. Mentre lo sloveno Gajser veniva penalizzato di 5 posizioni e scalava dalla 3° alla 8° posizione.

In Gara 2 scattava davanti a tutti Prado con dietro Herlings, Febvre e Cairoli. L’olandese attaccava Prado e lo superava già alla prima variante a andava a vincere con grande vantaggio. Al secondo posto Febvre che dopo un sorpasso da cineteca su Prado, vista la velocità del batavo, manteneva la seconda posizione fino alla fine. Terzo Gajser che non riusciva a entrare nella lotta per la vittoria. Grande bagarre invece per il quarto posto dove un magistrale Tony Cairoli, che era partito quinto riusciva a passare Prado al 14° giro al ferro di cavallo e poi resisteva da Campione al ritorno dello svizzero Seewer conquistando così il podio finale dietro a Herlings e Febvre.

MX2: In Gara 1 il neo Campione del mondo Maxime Renaux (Yamaha) ha vinto dominando fino all’ultimo giro dopo aver superato in partenza l’austrico Hofer (KTM), al secondo posto il compagno di team Geerts e terzo Tom Vialle (KTM). Gara molto bella per il siciliano di Calatafimi (TP) Andrea Adamo (GasGas) che aveva dichiarato in conferenza stampa di puntare alla top ten. E così è stato. Partito molto bene ha mantenuto la settima posizione fino al 13° giro guidando molto bene, per poi chiudere nono. Meno bene l’eroe del Nazioni Mattia Guadagnini (KTM) che partito male e poi caduto all’11° giro ha terminato 12°.
In Gara 2 ha vinto manche e GP Jago Geerts (Yamaha) dopo aver superato un Tom Vialle (KTM) in evidente calo e aver resistito agli attacchi furibondi del nuovo Campione del mondo Renaux che voleva assolutamente la vittoria. Terzo l’australiano Beaton con la Husqvarna. Buona gara per Mattia Guadagnini. Il bassanese è partito 4°, è stato superato dall’arrembante Beaton e ha chiuso con un buon 5° posto. Meno bene Andrea Adamo, 14° in zona punti.

LE DICHIARAZIONI
Jeffrey Herlings (RedBull KTM): «E’ stata una gara pienamente soddisfacente per me, mi dispiace per quanto è accaduto in Gara1 nella caduta con Seewer, è stato un contatto di gara, non volevo travolgerlo. Adesso aspetto mercoledì con grande trepidazione, la pista mi piace, la moto è perfetta credo di avere la possibilità di vincere il mondiale»
Romain Febvre (Monster Energy Kawasaki):«Nella seconda manche ho perso tempo per passare Seewer e Prado e questo ha permesso a Herlings di scappare. Mi sento in piena forma, la pista sabbiosa di Mantova mi piace molto ed è adatta alla mia moto. Mercoledì posso vincere».
Antonio Cairoli (RedBull KTM): «Credo di aver disputato un buon GP e di essermi battuto alla pari con i piloti che stanno lottando per il titolo mondiale. In gara 2 non sono partito perfettamente ed ho fatto fatica a passare Prado ma ho centrato l’obiettivo del podio. Mercoledì mi piacerebbe molto festeggiare la mia ultima gara su questa bella pista con una vittoria, so che non sarà facile perché non sarà un normale Gran Premio ma una prova dove si assegnerà il titolo. Darò comunque il massimo per il mio pubblico e i tanti fans che come oggi saranno sugli spalti per salutarmi».

MARTEDI e MERCOLEDI

Il Gran Premio Città di Mantova 18° e ultima prova del mondiale motocross 2021 si disputerà il 9 e 10 novembre. Martedì 9 sono in programma le prove finali dell’europeo EMX 250 e dell’EMX 125cc. Mercoledì 10 invece le gare della MXGP e MX2.
I biglietti sono ancora disponibili online su www.motocrossmantova.com oppure direttamente alle casse del Circuito in Viale Learco Guerra 13 a Mantova."



Questa news proviene da PDMX.it - Two Wheels Offroad
( http://www.pdmx.it/news.php?extend.4711 )