Special Friends

Benvenuto

Friends

Partnership

PDMX su Facebook

Feed RSS

Sostieni il sito

MXGP Lombardia: Max Spies è Campione Europeo 2T, Lapucci vince in EMX 250cc. Domani la prima sfida a 3 MXGP
Posted by pdmx on 06 nov : 19:19


MXGP Lombardia: Max Spies è Campione Europeo 2T, Lapucci vince in EMX 250cc. Domani la prima sfida a 3 MXGP, con Cairoli pronto a vincere ancora
"MANTOVA, 6 NOV.- In una splendida giornata autunnale, lungo una pista velocissima e perfetta in ogni dettaglio, sono andate in scena oggi le prove dei Campionati Europei EMX 250 e EMX 2 Tempi che hanno laureato il tedesco Maximilian Spies (Fantic Racing) nuovo Campione continentale della 2 Tempi e consolidato il vantaggio in Campionato dell’astro nascente del motocross italiano, il fiorentino Nicolas Lapucci che ha conquistato entrambe le manche della EMX250 anche lui in sella da una moto trevigiana preparata dal team Maddii Racing.

EMX 2 T: E’ stato affascinante nel delizioso sole novembrino di Mantova ascoltare il tintinnio delle classiche 250cc 2 tempi, alle quali è legata la storia del motocross, ma che ancora rappresentano un formidabile mezzo formativo per i giovani. In Gara 1 il 17enne tedesco dell'Est Maximilian Spies è partito come un razzo, seguito da Brad Anderson (KTM) e dal milanese Federico Tuani (Fantic Racing). Il tedesco ha subito firmato il giro veloce della gara in 1’59”265. I primi tre sono fuggiti prendendo grande margine sulle restanti 20 moto. Al 9° giro Tuani ha passato Anderson e ha provato a mettere pressione a Spies che ha replicato aumentando il ritmo e andando a vincere davanti a Tuani e Anderson..."
"In Gara 2 è stato Brad Anderson ad andare al comando seguito da Tuani e Spies. Al terzo giro Tuani ha passato l’inglese Anderson ed è andato a vincere con un bel vantaggio, mentre Spies ha gestito il terzo posto che gli è valso la conquista del titolo continentale. «Ho 17 anni e vengo da un piccolo paese vicino Dresda – ha detto il neo Campione Spies- sono figlio di un pilota che ha corso a livello agonistico nel Supermoto, non ho alcuna parentela con Ben Spies (scherza). L’anno scorso ho terminato la scuola dell’obbligo e ora sono concentrato unicamente sul motocross. Vincere qui a Mantova dove è iniziata la carriera di Max Nagl è un sogno. Ringrazio il team Maddii per il lavoro fantastico».

EMX 250: Anche qui dominio delle rosse Fantic Racing, con il giovane del motocross italiano Nicolas Lapucci che ha vinto entrambe le manche di gran classe, replicando il successo del 14 marzo agli Internazionali d’Italia. In Gara 1 è andato in hole shot e ha vinto controllando gli attacchi del veloce spagnolo Yago Martinez (KTM), terzo l’altro spagnolo Oriol Olivier sempre su KTM. In Gara 2 ancora una grande partenza per Lapucci che ha cavalcato al comando fino al traguardo. Dietro di lui il norvegese Fredriksen (Yamaha) e lo spagnolo Olivier. Male il norvegese Horgmo (SM Action Gas Gas) che ha chiuso sesto di giornata, ma mantiene aperto il Campionato con 45 punti di distacco su Lapucci che dovrà gestire il grande vantaggio nelle due gare di martedì 9 novembre, ultima prova con 50 punti in palio. «Il vantaggio accumulato oggi mi consente di guardare con grande ottimismo alle gare di martedì- ha detto Lapucci- mi basterà gestire il vantaggio sperando di non avere problemi. Vincere qui a Mantova su questa pista è uno spettacolo».

DOMANI
Il programma è concentrato unicamente sulle classi che contano MX2 e MXGP a partire dalle 8.15 con le prove della MX2. Sarà una giornata di motociclismo memorabile. Come noto nella classe regina MXGP 3 piloti sono separati da 3 punti. Il francese Febrvre (Kawasaki) è al comando, a Mantova nel 2015 ha vinto il GP e il titolo mondiale, Tim Gajser (Honda) ha 1 punto di distacco, a Mantova ha vinto il GP 2016 e il mondiale MXGP, infine Herlings (KTM) ha 3 lunghezze da Febvre. A Mantova ha vinto in maniera trionfale le 2 manches del 74°Motocross delle Nazioni disputato un mese fa. Lo spettacolo è da cardiopalma. Tony Cairoli che è arrivato oggi in pit lane per assistere alla Gara2 della EMX 250 è fuori dai giochi per il titolo ma è in grado di vincere ancora e chiudere trionfalmente la carriera come ha dimostrato in Trentino. In MX2 il titolo è già stato assegnato a Maxime Renaux (Yamaha), qui gli azzurri Mattia Guadagnini (KTM), eroico al Nazioni e Andrea Adamo (GasGas), velocissimo in Trentino, vogliono essere protagonisti lungo la pista di casa.

I biglietti sono ancora disponibili online su www.motocrossmantova.com oppure direttamente alle casse del Circuito in Viale Learco Guerra 13 a Mantova.
"


Stampa veloce

IN VENDITA

Intestazione

Previsioni Meteo

DangerFarm

Cerca PDMX.it - Two Wheels Offroad

Online

Data / Ora

Facebook Page

Tags